Amministrative 2018 pt. 1

Una riflessione a mente fredda sull'esito di questa prima tornata amministrativa in Brianza.

Il Partito Democratico ha retto nonostante le previsioni, mentre è pressoché scomparso il Movimento 5 Stelle.

Nel nostro territorio abbiamo mantenuto Macherio ma non siamo riusciti, nonostante un nuovo progetto civico, i cittadini di Lazzate che hanno preferito continuare con l'amministrazione uscente targata Lega. Per Cogliate vale un discorso diverso: non abbiamo vinto e mi dispiace molto, ma il candidato sindaco di Uniti Per Cogliate - Vincenzo Di Paolo Sindaco ha messo in campo delle energie straordinarie, costruendo intorno a sé e al progetto politico una squadra giovane, dinamica ed in gamba. Abbiamo perso Cogliate ma abbiamo riconquistato una nuova determinazione e una nuova energia, segno che quando c'è passione, voglia di amministrare e una visione per il proprio territorio si può fare bella politica (lo ben dimostra il messaggio di Vincenzo Di Paolo che vi consiglio di andare a leggere).

Nei comuni più grandi andiamo al ballottaggio.

Ampio il vantaggio a Brugherio, dove abbiamo sfiorato la vittoria di Marco Troiano Sindaco al primo turno.

A Nova Milanese, dove Fabrizio Pagani Sindaco - Nova Milanese merita di vincere non solo per le capacità amministrative ma per una grande passione politica che - ne sono certo - il suo principale competitor gli invidia, siamo in svantaggio di pochissimi voti.

Anche a Seregno lo svantaggio e minimi, merito di tutta la coalizione e di un candidato veramente preparato, concreto ed onesto, un candidato,Alberto Rossi, che saprà ridare dignità alla città di Seregno dopo il commissaria mento subito nello scorso settembre.

Lo svantaggio da cui partiamo sia a Carate che a Seveso è più ampio, ma sono certo che, con l'impegno di tutti, si potrà dimostrare ai cittadini quanto sia importante la riconferma dei due sindaci uscenti. Lasciatemi dire un'ultima cosa: in un momento di grande difficoltà dopo il pessimo risultato di elezioni politiche e regionali, il centro sinistra in Brianza ha dimostrato una notevole capacità di riorganizzarsi e di impegnarsi con rinnovata energia per il proprio territorio, sintomo che quando credi nella bella politica e sei circondato da persone capaci e volenterose non ti lasci abbattere facilmente. A tutti i candidati consiglieri e sindaci, a tutti coloro che hanno dato il massimo in questi mesi dovrebbe andare il plauso di tutti noi.

Ora sotto con gli ultimi giorni di campagna elettorale, l'appuntamento è per il 24 giugno con il ballottaggio.

Sosteniamo i candidati del centro sinistra!