Cosa mi sfugge?

Amo Monza, la mia città.

Giro per le sue strade da quando ne ho memoria e con tutti i mezzi possibili: auto, bici, piedi, trasporto pubblico.

Ho visto parcheggi diventare piazze, piste ciclabili diventare parcheggi. Ho visto grandi concerti nel parco e buche nelle strade diventare così larghe da sembrare voragini.

Poi, l'anno scorso, in campagna elettorale abbiamo proposto di istituire l'Assessorato alle Piccole Cose (grazie ad un'idea di Giovanni Vergani): una delega per risolvere tutti i piccoli problemi che vanno ad incidere nella quotidianità della vita dei cittadini.

Il centro destra ha proposto la medesima intuizione.

Mi sono detto: poco male, le idee sono di chi le sposa, non mi interessa rivendicare la paternità di un'intuizione, lo abbiamo proposto entrambi, chiunque dovesse vincere lo realizzerà.

Hanno vinto loro.

Hanno istituito la delega e l'hanno affidata al vicesindaco.

Eppure oggi continuo a vedere lampioni spenti da più di un mese, marciapiedi devastati, strade sottosopra, erba ed alberi incolti...

Ora, io mi chiedo, cosa mi sfugge?